COS'E' IL WHITE PROJECT?

Il white project è un progetto multimediale incentrato attorno ad una web serie.

Esso ha per oggetto la ricerca pura ed è un veicolo per la rivelazione di profezie minori.

Il white project è un dono, come ogni profezia minore, dovrebbe essere. Sì perché i realizzatori (dei quali ora rimane solo più l’ideatore del progetto), si presentano in veste di sedicenti profeti minori. Però non è pretendono di vendertele, le loro profezie minori, altrimenti sì che faresti bene ad alzare i tacchi subito! I contenuti del WP saranno sempre fruibili gratuitamente, come l’accesso a questo sito, al WPortale YouTube, alla WPagina FB e qualsiasi altra iniziativa, fuorché non autorizzata.

Il motivo per cui è stato chiamato white project lo trovi nella pagina ‘perché white project’?

QUALI ARGOMENTI TRATTA?

E’ stato sempre molto difficile definirne i contenuti perché il wp è dedicato al la forma più incontaminata di ricerca pura: quella che originariamente non conosce l’oggetto a cui rivolgersi. Che non sa cosa scoprirà.

Come quando sei dentro un sogno e non sai quale sia la tua meta.

A causa di questa mancanza di orientamento, i contenuti spaziano in vari ambiti.

Puoi trovare un elenco degli argomenti trattati nella pagina (link) che descrive brevemente i contenuti di ciascun video inserito nel WPortale YouTube.

I contenuti sono distribuiti attraverso una varietà di veicoli: una web serie sul WPortale YouTube, un dialogo interattivo con la community di WPnauti iscritti alla WPagina FaceBook, dei brani musicali dedicati al progetto (il white sound), degli articoli e delle immagini su questo sito internet.

Ed ancora video realizzati in collaborazione con altri canali YouTube, pubblicati, oltre che da loro, anche sulla nostra pagina FB.

IL MITO, L’ARCANGELO E L’INVESTITURA A PROFETI MINORI

Nello spiegare la genesi del white project, l’Esiliato, ideatore del progetto, fa riferimento ad un racconto a metà strada tra mito e realtà.

Riferisce di un incarico per due profeti minori che un improbabile arcangelo gli avrebbe assegnato durante una sua visione.

La genesi del progetto è raccontata nei video “l’arcangelo” e “la convocazione dei Testimoni” nella stagione WPrequel.

L’Esiliato, ricevuta la visione, la comunicò al suo fratello in spirito, l’Evaso, che accettò di buon grado di realizzarlo con lui, occupandosi delle vibrazioni animiche che vennero allora definite white sound.

Tutto l’accompagnamento sonoro dei video della web serie pubblicati fino ad ottobre 2018 è frutto del white sound de l’Evaso.

L’Evaso ahimè, ha dovuto abbandonare il progetto nel novembre del 2018.

ANGELI: UN TEMA RICORRENTE NELL’ICONOGRAFIA DEL WP

Nei primi tempi di esistenza del progetto, era necessario agire con prudenza. Uno dei modi di essere prudenti fu l’utilizzo di un linguaggio criptico ed ermetico, comprensibile solo agli iniziati.

E poi era vero che non si sapeva ancora dove la ricerca pura sarebbe andata a parare nel tempo.

E chi avesse visitato questa pagina avrebbe letto che il White Project era il ‘figlio delle Prime Dominazioni’, senza spiegazioni ulteriori.

Oggi che l’epoca è matura per una rivelazione più ampia è possibile chiarire meglio: l’Esiliato nelle sue esplorazioni psichedeliche ai confini dell’universo, trovò il White Project già concepito nella sua interezza, un ‘format’ interamente … formato. Ma nel modo di essere già ‘intero’ di un neonato! Cioè qualcosa per essere completo doveva essere completato. Il neonato avrebbe dovuto essere cresciuto.

Poiché quel territorio  si trovava sotto la reggenza dei primi due angeli del coro angelico delle Dominazioni, da qui derivò l’espressione ‘figlio delle Prime Dominazioni. Che venne usata all’interno dell’Inner Circle per potersi al White Project senza essere ascoltati da spie ed infiltrati.

Gli angeli, intese come forze cosmiche in base ai principi enunciati dal profeta maggiore Igor Sibaldi, che di ogni coro angelico descrive anche i colori, sono ricorrenti nell’iconografia del progetto attraverso il cosiddetto angel-paint. Ovvero il facepaint che colora il viso di tutti i performer nei video della web serie.

SCOPERTE POCO RASSICURANTI

Un poco di prudenza è tuttora preferibile, nel non nominare alcune delle scoperte fatte nel corso della ricerca pura condotta. Putroppo, abbiamo fatto la conosacenza di potentati esoterici a noi molto ostili (gli AOK; Ancient Order Keepers, ovvero i Preservatori dell’Antico Ordine), ora in netto declino per fortuna. Ma minacce ancora molto potenti all’epoca in cui il progetto era più vulnerabile.

In seguito al loro declino, abbiamo identificato anche altri potentati esoterici in piena salute, troppo forti per pensare di combatterli. Sebbene essi governino questo mondo con metodi eticamente … discutibili, si è accettato un patto diplomatico di non belligeranza con entrambe le 2 fazioni attualmente dominanti. Nonché di neutralità, visto che le due fazioni sono in guerra tra loro.

Per questo faremo riferimento a loro col nome di fantasia degli ‘Immacolati’ (l’Evaso è sempre stato straordinario nel dare i nomi!) e dei ‘Fabbricanti di carta’. Ma l’inferiorità non è il solo motivo per non ingaggiare alcuna forma di ostilità.

Infatti, la notizia peggiore, è il terribile pericolo che incombe sull’intera umanità, il quale verrà rivelato nell’episodio finale, WPocalypse.

Nell’impossibilità di attribuire un nome a questa entità, lo chiameremo l’Antagonista delle Prime Dominazioni. Non è solo per prudenza, è anche per il fatto che questa entità … non ha ritenuto necessario darsi alcun nome. Oppure è stato talmente astuto da comprendere che era meglio per lui non possederlo.

SE HAI TEMPO DA PERDERE…

Se desideri ed hai molto tempo da perdere, puoi leggere le altre 200 definizioni (in totale sono 201), elaborate dalle personalità multiple dell’Esiliato, all’epoca in cui depistare il nemico era una necessità. Al costo di allontanare molte persone che avranno identificato questo sito come l’ennesimo tributo all’insensatezza ed alla follia.

Ma se scorrendo le prime, le trovassi curiose, o tu fossi un nuovo arrivato ed amassi scoprire come si presentava il progetto ai suoi albori, accomodati, i link alle 8 pagine in cui sono stati suddivisi sono qui sotto…

Se hai la sensazione, man mano che le leggi, di capirci sempre di meno, non preoccuparti. Lo scopo era di trasmettere l’idea che il WP non è catturabile attraverso una definizione e neppure attraverso 201. Solo tu potrai attribuirgli un significato soddisfacente elaborando la tua personale definizione di cosa esso sia per te.

E poi non temere: è stato concepito in modo che possa iniziare ad agire su di te, su di un piano non razionale, prima che tu ne abbia compreso la definizione.