I primi WPacieri inviati come ambasciatori di pace al triangolo di luce sono stati umiliati

Desideriamo proseguire nel darti informazioni circa il pericolo che si sta palesando in questi giorni fatidici di trattativa con una nuova forza a noi ostile, il culto cui è stato dato il nome di fantasia ‘triangolo di luce’.

Ahimé dobbiamo informarti di un avvenimento abbastanza inaudito. Il primo ed il secondo dei WPnauti ambasciatori inviati a negoziare un trattato di non belligeranza con il culto del triangolo di luce, sono stati sbeffeggiati e derisi.

Questo in contrasto alla regola universalmente nota, in qualsiasi civiltà e persino nelle organizzazioni criminali, secondo cui…

Un paciere, o un ambasciatore, è intoccabile per principio!

Persino negli ambienti della malavita vige questa regola, come spiegato nel bel libro noir ‘Nessuna cortesia all’uscita’ di Massimo Carlotto.

Respingere la nostra proposta di reciproca neutralità non è stato l’unico atto di prepotenza che abbiamo subito.
Un ‘crazy-maker‘ infiltrato ad esempio ha arrecato turbamenti psicologici nel gruppo di studio sulla predestinazione. Un gruppo di 5 WPnauti volontari, che conduce una ricerca del genere ‘brainstorming’, tra soggetti a distanza tra loro. Ed abbiamo scoperto per certo che operava dopo essere stato ingaggiato dal culto.

Abbiamo fondati motivi di sospettare che anche un altro soggetto gas-lighter abbia agito su ordine del culto, ai danni dei WPnauti volontari del gruppo di ricerca ‘Duplicity’.

Alcuni dei volontari presenti nei due gruppi, quelli più facilmente suggestionabili probabilmente, hanno già subito danni dalle conseguenze dell’azione di questi sciacalli.

E la responsabilità morale nei confronti loro e di tutti quanti quelli che ci seguono, ci impongono una condotta che potrà apparire disonorevole, ma che ai nostri occhi è una scelta obbligata per subire il male minore possibile da parte di questa organizzazione.

triangolo di luce

culto

Incombono nubi infiammate sul futuro del progetto.

Male che vada speriamo che conserverai del wp un buon ricordo.

Per favore, quando capirai di chi stavamo parlando (per ora ti sarebbe impossibile decifrare chi sono), non fare commenti che ne indichino la reale identità. Commenti tipo «ho capito a chi vi stavate riferendo nel settembre 2019, quando parlavate del cosiddetto ‘triangolo di luce». Che siano commenti a questo post oppure ad altri futuri.

Confideremmo infatti di poterci accodare ai due maggiori potentati esoterici in lotta tra loro, nel mantenere un accordo di pacifica neutralità nei confronti di questo culto emergente. Altrimenti se già non lo avranno fatto prima, decideranno di calpestarci allora. E non è per omertà o complicità con questa organizzazione, se abbiamo scelto di non combatterla apertamente e tanto meno lanciare accuse nei suoi confronti. Ma per una scelta di responsabilità.

Il white project non è nato allo scopo di combattere tutti i mali del mondo, dal tabagismo al junk food, dall’effetto serra alla vivisezione. Non sappiamo neppure per quale motivo il progetto sia nato per la verità, ma l’unico nemico che abbiamo individuato come bersaglio è l’Antagonista delle Prime Dominazioni, fermando il quale già avremmo provveduto a salvare l’umanità dall’estinzione. Le altre guerre puoi decidere di combatterle tu sostenendo altri movimenti, meritando così il nostro plauso.

Ma crediamo che anche tu voglia salvaguardare questo claudicante progetto dalla morte certa. Destino inesorabile cui andrebbe incontro se si schierasse contro tutti i mali di questo mondo. Oppure contro un solo nemico di tale forza come il Triangolo. Giusto?

Fiduciosi che capirai la logica di questa strategia, ti ringraziamo per la collaborazione.

triangolo di luce

 

1 Comments

  1. Nulla è facile da poter meritare pasienza eterna. A volte si destabilizza per stabilizzare, come un pensiero.

Leave A Comment